Privacy Policy

Books

  • I graffi della luna

    I graffi della luna

    Poesia
    Editore: Edizioni Del Leone
    Anno: 2012


    Luciano Nanni-critico e presidente Formica Nera

    Poesia. C’è una trama linguistica (e spirituale) che collega i diversi tipi di scrittura, dalla narrativa alla poesia: questa dotata poetessa agisce in un contesto indubbiamente lirico, con una ricchezza di immagini che, almeno idealmente, trova referenza in García Lorca, già posto con un inciso all’inizio del volume.

    La tessitura verbale è ininterrotta, brulicante di ‘invenzioni’, colori, luce, metafore — densità e lievità unite in un miracoloso equilibrio.

    La forte unità stilistica proviene anche dalla frequenza dell’endecasillabo, che con la sua variabilità di cadenze presuppone un ‘istinto’ musicale che corrisponde al ritmo e alla bellezza timbrica della parola nei relativi rapporti sintattici.

    La fiaba, estesa in senso creativo, contribuisce a tale poetica, e il sogno avvolge nelle sue magiche tinte esprimendo una raffinata femminilità: ‘Suggestione di donna, ombra segreta’ (Anima di vento, v. 16).

     

    Pubblicata su Literary 2012


    Giorgio Barberi Squarotti - critico e scrittore

    Cara Roberta,le tue nuove poesie sono elegantissime e armoniosissime, e il tuo endecasillabo meraviglioso.

    Hai raggiunto un livello altissimo di valore e di bellezza.

    Ammiro i viaggi, le stagioni e le notti e l’incanto della tua città, Genova, Pisa e Praga, vento e luna, desideri e brividi dei sensi.

    Applaudo e mi verso un bicchiere di barolo per fare festa.

     

    Lettera 2012


    Ninnj Di Stefano Busà-presidente unione nazionale scrittori Lombardia-poetessa e critico letterario